Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 


  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati

    Presentata la Zalf Euromobil Desiree Fior 2019! Via alla 37^ stagione con 100 atleti passati al professionismo

    Elite-Under23 - 14 Feb 2019 
    Presentata la Zalf Euromobil Desiree Fior 2019!   Via alla 37^ stagione con 100 atleti passati al professionismo

    E' stata presentata questa mattina nella consueta location dell'Hotel Fior di Castelfranco Veneto (Tv) la rosa 2019 della Zalf Euromobil Desiree Fior.

    Alla tradizionale vernice sono intervenuti oltre al Presidente della Provincia di Treviso, nonche' primo cittadino di Castelfranco Veneto, Stefano Marcon e all'assessore allo sport castellano, Gianluca Didone' anche il presidente del Comitato Regionale Veneto della FCI Igino Michieletto.

    "Questa e' una realta' che ci rende orgogliosi di essere trevigiani" ha sottolineato Marcon che ha voluto complimentarsi con i patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior per l'attivita' che ormai da 40 anni rappresenta una eccellenza della Marca Trevigiana. "Le tante vittorie ottenute negli anni ma soprattutto i tanti ragazzi che attraverso questa squadra sono diventati uomini di successo fanno della Zalf Euromobil Desiree Fior uno degli esempi sportivi piu' brillanti del panorama internazionale".

    E la 37^ stagione del sodalizio fondato nell'ormai lontano 1982, si e' aperta con la consapevolezza di aver superato il muro dei 1.000 successi su strada ma, soprattutto, con la soddisfazione di aver condotto al professionismo ben 100 atleti.

    "Sono numeri che sommati agli 8 titoli mondiali, al titolo europeo e alle 25 maglie tricolori danno il senso di quanto siamo riusciti a costruire in tutti questi anni. Il primo grande grazie va alle famiglie Lucchetta e Fior che con lungimiranza hanno dato vita a questa realta'; il secondo grazie bisogna dirlo a tutti quei ragazzi che con passione hanno vestito la nostra maglia onorandola in ogni momento e compiendo delle imprese che sono rimaste nell'antologia del ciclismo italiano" ha sottolineato il team manager Luciano Rui.

    A tenere a battesimo la nuova rosa composta da 17 unita' e' stato proprio uno dei grandi talenti maturati tra le fila della Zalf Euromobil Desiree Fior: il friulano Daniele Pontoni che, grazie al titolo iridato conquistato nel ciclocross a Leeds nel 1992, e' entrato di diritto nella hall of fame della societa' trevigiana. "Qui ho trascorso i miei anni piu' belli. Non solo per i successi che insieme alle straordinarie persone che costituivano questa societa' sono riuscito a conquistare ma soprattutto perche' qui sono diventato un uomo e un atleta. Ritornare qui oggi mi ha fatto capire che buona parte del Daniele Pontoni che tutti oggi conoscono e' cresciuto e si e' forgiato proprio da queste parti" ha confidato Daniele Pontoni che nell'inverno 2018/2019 con i suoi ragazzi della DP66 ha ottenuto il titolo di Campione d'Italia ciclocross per societa'. "Per questo agli atleti che vestiranno questa maglia nel 2019 voglio dire che non sono arrivati qui per caso ma perche' significa che hanno dimostrato di avere dei talenti non comuni. Qui, grazie al lavoro dello staff della Zalf Euromobil Desiree Fior, avranno la possibilita' di crescere e mettere a frutto le proprie qualita'".

    Una stagione ricca di sfide quella che attende ancora una volta protagonista sulla strada la Zalf Euromobil Desiree Fior: "Quest'anno il panorama dilettantistico italiano potrebbe cambiare sensibilmente a causa della presenza delle formazioni continental anche nelle gare regionali. Noi abbiamo scelto di non abbandonare la strada che ci ha permesso di far crescere gradualmente tanti buoni atleti ma, inevitabilmente, dovremo comunque dimostrare di essere al livello dei team che corrono spesso con i professionisti" ha spiegato il ds Gianni Faresin. "Abbiamo tutte le carte in regola per riuscirci: la preparazione invernale si e' svolta senza intoppi e possiamo contare su di una rosa completa e di alta qualita'. Ancora una volta, ne siamo convinti, sara' la compattezza e lo spirito di squadra a permetterci di fare la differenza".

    "Per una realta'  come la nostra e' fondamentale restare al passo con i tempi: oggi lo sport va ben oltre la semplice competizione ed e' un motivo per ispirare ed aggregare le persone" hanno concluso patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior. "La nostra mission e' sempre stata quella di far crescere i migliori giovani atleti e accompagnarli con successo nella massima categoria, questo sara'  il nostro principale obiettivo anche in questo 2019".

    Gia'  programmato, infine, il debutto su strada che vedra' la Zalf Euromobil Desiree Fior impegnata in gara il prossimo 23 febbraio alla Coppa San Geo, in terra bresciana, e nella classica toscana Firenze-Empoli. Domenica 24 febbraio, invece, sara' la volta del Gp De Nardi in programma sul circuito di Castello Roganzuolo (Tv).







    Elite-Under23 - 14 Feb 2019