Montecatini .it
ItaliaCiclismo .net Elite-Under23 Juniores Allievi Esordienti contatti
 
ITALIA CICLISMO

ItaliaCiclismo .net Ciclismo Foto e Video 


  • Elite-Under23
  • Juniores
  • Allievi
  • Esordienti
  • Giovanissimi
  • Donne
  • Cicloamatori

    Sezioni

  • TopTeam
  • Altre Info
  • Gare a Tappe
  • Campionati
  • Classifiche
  • Challange
  • Calendari
  • Video

    Links

  • FederCiclismo

    Contatti

  • E-m@il

    Archivio

  • Archivio 2013
  • Archivio 2012
  • Archivio 2011
  • Archivio 2010
  • Archivio 2009
  • Archivio 2008

    Link Sponsorizzati

    Basta con l'annullamento delle gare serve un intervento urgente

    Primo Piano - 19 Apr 2017 


    Tanto per continuare un trend che va avanti ormai da alcune stagioni anche in occasione delle gare dell'ultimo week-end la corsa Elite-Under23 di sabato a Castel D'Ario (Mantova)e' stata accorciata causa incidente di quasi quaranta chilometri e la gara allievi del lunedi' di Pasquetta a Variano di Basiliano (Udine) e' stata sospesa e poi annullata anche in questo caso per incidente.

    Abbiamo tutti piena coscienza che èrima si deve pensare alla tutela degli atleti e poi alle competizioni , ma non e' piu' possibile che quasi ogni domenica dobbiamo assistere all'annullamento di gare per problemi legati ad incidenti in molti casi anche di lieve o lievissima entita', ma che causano l'allontanamento del medico di gara e quindi alla sospensione della gara stessa che in alcuni casi per il protrarsi della sospensione viene poi annullata.

    Noi abbiamo cercato di documentarci ed abbiamo rilevato che in molti casi gli organizzatori sono costretti ad annullare la gara perche' e' terminato il tempo in cui la gara era autorizzata e quindi non hanno piou' l'autorizzazione allo svolgimento della competizione.

    Riteniamo che in questi casi dovrebbe entrare in gioco una chiamiamola cosi' "salvaguardia della competizione" che sia preventivamente stabilita al momento dell'autorizzazione e che permetta il prosieguo della gara per lo stesso tempo in cui e' stata sospesa.

    Questo permetterebbe di portare a termine le gare con buona pace degli organizzatori e dei partecipanti che come nel caso proprio della gara di Pasquetta a Variano di Basiliano provenienti anche dall'estero.

    Questa naturalmente e' solo un'idea, ma ci auguriamo che ne vengono fuori altre piu' valide ed efficaci, l'importante sarebbe che il problema venisse affrontato perche' non ci sembra assolutamente rispettoso ne' degli organizzatori, ne' degli atleti, ne' di tutti coloro che prendono parte ad una competizione che questa venga annullata dopo tanti sacrifici ed impegno da parte di tutti.

    Certamente nell'economia di una gara non sarebbe poi male poter contare su due medici e due ambulanze, ma questa e' una considerazione che non vogliamo affrontare, ma che riteniamo sarebbe utile cominciare a prevedere anche per le gare regionali.

    Giuseppe Tomei









    Primo Piano - 19 Apr 2017